L’ong Open Arms ha pubblicato su Twitter il video girato dal comandante della nave Talia, il mercantile libanese con a bordo cinquanta migranti recuperati in acque territoriali maltesi. “Come potete vedere ci sono migranti in pessime condizioni di salute, sono molto stanchi, doloranti e provati – racconta il capitano della nave Talia – Spero davvero che qualcuno li aiuti. Le loro condizioni stanno peggiorando sempre di più. Sono delle povere persone”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grecia punto di scontro tra Usa e Turchia: qui si combatte per la supremazia energetica nel Mediterraneo

next
Articolo Successivo

Brasile, quando il presidente Bolsonaro salutava centinaia di persone senza mascherine e distanze: il video del 30 giugno

next