Un tappeto umano di persone, tutte stese a pancia a terra, con le mani dietro la schiena, proprio come George Floyd, l’afroamericano ucciso dalla polizia a Minneapolis. La protesta è stata organizzata a Denver, ed è una delle tante che stanno infiammando gli Stati Uniti. I manifestanti hanno urlato in coro “I can’t breathe” mimando la scena dell’arresto, che fa fatto il giro di tutto il mondo

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Floyd, suv della polizia investe i manifestanti a New York: aperta indagine

next
Articolo Successivo

Coronavirus – Grecia apre ai voli dall’Italia, ma test per chi viene da “zone ad alto rischio”. Il Veneto è incluso, Zaia: “Allucinante”

next