Un tappeto umano di persone, tutte stese a pancia a terra, con le mani dietro la schiena, proprio come George Floyd, l’afroamericano ucciso dalla polizia a Minneapolis. La protesta è stata organizzata a Denver, ed è una delle tante che stanno infiammando gli Stati Uniti. I manifestanti hanno urlato in coro “I can’t breathe” mimando la scena dell’arresto, che fa fatto il giro di tutto il mondo

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Floyd, suv della polizia investe i manifestanti a New York: aperta indagine

next
Articolo Successivo

Coronavirus – Grecia apre ai voli dall’Italia, ma test per chi viene da “zone ad alto rischio”. Il Veneto è incluso, Zaia: “Allucinante”

next