Il video è diventato virale e offre uno spaccato drammatico delle proteste che da giorni infiammano gli Stati Uniti, dopo l’omicidio dell’afroamericano George Floyd, soffocato da un agente a Minneapolis. Nel filmato (postato su Twitter da Norbert Elekessul), sul quale ora indaga la polizia di New York, una camionetta della polizia investe una folla di manifestanti. Il video, pubblicato su Twitter, mostra l’auto di fronte a un gruppo di persone che lanciano oggetti contro il veicolo, davanti al quale c’era una barricata. La macchina sembra quindi voler rovesciare la barricata, investendo i manifestanti.

Il sindaco Bill de Blasio ha dichiarato che l’incidente è sotto inchiesta, ma ha sottolineato che gli ufficiali potrebbero non aver avuto altra scelta. Dichiarazioni che sono diventate oggetto di scontro con la dem Alexandria Ocasio-Cortez, esponente dell’ala radicale del partito e da sempre in prima linea contro le discriminazioni razziali, che ha rifiutato qualsiasi tipo di giustificazione per il gesto dei poliziotti. “Nessuno – ha detto – può lanciare un Suv su una folla di esseri umani”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, 6 milioni di casi nel mondo. Usa e Brasile i più colpiti dalla pandemia. Nelle favelas di Rio centinaia di morti

next
Articolo Successivo

Denver, centinaia di persone a terra con le mani dietro la schiena come George Floyd: le immagini della protesta contro la polizia

next