Se siete in cerca di un monitor polifunzionale, adatto per caratteristiche tecniche tanto all’ambito videoludico e intrattenitivo quanto a quello produttivo e lavorativo, una soluzione valida potrebbe essere rappresentata dall’LG 34WK650, un monitor da 34 pollici di tipo ultrawide proposto su Amazon con uno sconto del 30% che consente di abbassare il prezzo di 149 euro, da 499 a 399,99 euro.

Da un punto di vista estetico il monitor si presenta con linee snelle e cornici sottili, anche se il sostegno e la base sono “importanti” e potrebbero non risultare di gradimento per tutti o facilmente integrabili in ogni ambiente. Tuttavia il vero punto di forza del monitor LG consiste soprattutto nelle sue caratteristiche tecniche.

Troviamo ad esempio un pannello di tipo LCD IPS con diagonale di 34 pollici e rapporto di forma di 21:9, con risoluzione di 2560 x 1080 pixel, supporto allo standard HDR10 e copertura pari al 99% della gamma cromatica sRGB. Tutte queste caratteristiche tornano utili tanto in ambito lavorativo, ad esempio per avere più spazio per gestire il multitasking o per chi lavora con le immagini, quanto per giocare o guardare film: in entrambi i casi infatti le dimensioni del display aumentano l’immersività e offrono un’elevata qualità delle immagini.

La dotazione è infine completata dal supporto alla tecnologia AMD FreeSync 75 Hz, che consente di mitigare gli artefatti dovuti alla mancata sincronizzazione tra i frame renderizzati dalla scheda grafica e quelli visualizzati dallo schermo, da due speaker stereo da 5 W ciascuno e da un parco porte comprendente due HDMI, una Display Port e un’uscita audio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Microsoft, il suo rivoluzionario supercomputer cloud based è tra i 5 più potenti al mondo

next