Il decreto Cura Italia ha introdotto il bonus 600 euro per i lavoratori autonomi danneggiati dall’emergenza coronavirus e dal conseguente lockdown. Le indennità erogate dall’Inps sono state più di tre milioni, eppure non tutti gli autonomi ne hanno diritto. Nella videoscheda curata dall’Ansa, tutti i casi in cui si rischia di dover restituire il contributo.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Autogrill, lavoratrice licenziata mentre era in malattia per due post sulle “condizioni di non sicurezza”: “Volevo notizie sulla sanificazione”

next