“Non bastano le ordinanze se non c’è senso di responsabilità da parte dei cittadini”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine dell’inaugurazione dell’ospedale modulare allestito al Ruggi di Salerno. “Ieri è stata la prima giornata nella quale abbiamo aperto su due fasce orarie alla mobilità dei cittadini. Chiariamo che non siamo tornati alla normalità. Era semplicemente un modo per dare respiro alle famiglie dopo due mesi di chiusura ma non è il ritorno alla normalità”. De Luca ha ribadito con forza che “bisogna rispettare tre condizioni essenziali: mascherine sempre, lavarsi le mani sempre, mantenere il distanziamento sociale. Sono tre obblighi. Perché se si determinano nuovi assembramenti noi corriamo il rischio di vedere riaccendersi l’epidemia. Su questo bisogna essere estremamente responsabili”.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Piepoli: “Maggioranza italiani finora favorevole a scelte di Conte. Mattarella ha approvazione corale, è visto come un papà”

next