Microsoft ha annunciato oggi che Windows 10 è stato installato su oltre 1 miliardo di dispositivi attivi in ​​tutto il mondo. “oltre un miliardo di persone ha scelto Windows 10 in 200 Paesi, per oltre un miliardo di dispositivi attivi”, si legge nel comunicato.

Una pietra miliare, al cui raggiungimento ha sicuramente contribuito la conclusione del supporto ufficiale a Windows 7, uno dei sistemi operativi Microsoft più amati di sempre assieme a XP, costringendo gli utenti di Windows 7 a scegliere tra continuare a utilizzare un sistema operativo non supportato, passare a un’altra piattaforma o eseguire l’aggiornamento a Windows 10, con quest’ultima ipotesi che è risultata probabilmente il percorso più semplice.

Questi numeri comunque non derivano esclusivamente dalla morte di Windows 7, poiché il sistema operativo si stava già avvicinando al miliardo di utenti attivi, raggiungendo 700 milioni di utenti a settembre 2018, 800 milioni di utenti a marzo 2019 e 825 milioni di utenti a maggio 2019. Ora ne sono stati trovati altri 175 milioni in meno di un anno.

“Windows 10 è l’unico sistema operativo al centro di oltre 80000 modelli e configurazioni di notebook e 2 in 1 di oltre 1000 produttori diversi”, ha affermato Microsoft, senza dimenticare che si trova anche nella piattaforma Mixed Reality dell’azienda e nelle console Xbox, mentre la variante Windows 10X sarà presto disponibile nei prossimi dispositivi pieghevoli presentati poco tempo fa da Microsoft.

“Raggiungere un miliardo di persone con Windows 10 è solo l’inizio. Investiremo in molte edizioni di Windows (non solo Windows 10), soddisfacendo le diverse esigenze dei clienti tra cui Windows IoT, Windows 10 Teams Edition per Surface Hub, Windows Server, Windows Mixed Reality su HoloLens, Windows 10 S, Windows 10X e altro”, ha concluso l’azienda.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

WhatsApp, in arrivo i messaggi che si cancellano automaticamente?

next
Articolo Successivo

MIFA X3, auricolari in-ear Bluetooth impermeabili in offerta su Amazon con sconto del 43%

next