Sulla legge Spazzacorrotti “aspettiamo le motivazioni della sentenza della Consulta, ma ho sentito tante cose, la maggior parte completamente false“. Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Invito chi commenta le sentenze senza ancora le motivazioni a leggersi almeno il comunicato della Corte costituzionale – ha affermato – la decisione non cambia una parola della legge, la sentenza interviene sull’interpretazione data di quella legge in base a un indirizzo giurisprudenziale consolidato nel corso degli anni. È importante lasciare fuori la Consulta dalle polemiche”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Riforma del processo penale, Bonafede: “Quattro anni di tempo per arrivare a sentenza definitiva”

next
Articolo Successivo

Vitalizi, Casellati: “I componenti della Commissione contenziosa riflettano se dimettersi per eliminare dubbi sulla terzietà”

next