Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Questo forse penseremo, con davanti agli occhi la faccia di Jack Torrance, quando spegneremo il televisore alla fine di questa puntata di Sanremo. Saranno le 2:25. Avete letto bene. A salire sul palco a notte fonda, quasi mattina, sarà Marco Highlander Masini. Dopo cinque ore e mezza, più o meno, di diretta. Un tour de force capace di sfiancare anche i più appassionati, una prova di forza. Che quest’anno la durata delle serate sia estenuante si è detto e ridetto, con tanto di polemiche annesse. Ma questo non sembra fermare Amadeus e la sua squadra. Ama facendo certamente un gran Festival, con ascolti da visibilio. Ma ‘da quell’orecchio non ci sente’: “Dura troppo”, gli dicono. E lui che fa? Alza la posta. Ci mette alla prova. Chissà se domenica tutti quelli che hanno resistito tutte le sere fino alla fine si ritroveranno in un’isola, modello Lost, a premere un pulsante per disinnescare Amadeus, in vista di un possibile Sanremo bis. Ama, dacci pace. Mandaci a dormire prima, almeno domani sera.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Matteo Salvini, Tribunale di ministri chiede l’autorizzazione a procedere per caso Open Arms: “Non c’erano ragioni di sicurezza”

next