Un uomo di 45 anni è stato trovato morto in via Asiago a Novara. Era su una panchina su cui, probabilmente, aveva passato la notte. A dare l’allarme è stato un passante che ha notato il corpo senza vita verso le 7 di questa mattina mentre si stava recando al lavoro. Inutile l’intervento dei sanitari del 118 e delle forze dell’ordine che, una volta sul posto, non hanno potuto far altro che dichiarare il decesso. Secondo quanto riferito dalla Questura, che ha identificato la vittima, non si tratterebbe di un clochard: il 45enne risulta infatti residente in un palazzo di via Asiago. Per gli investigatori, “il corpo non presenta segni di violenza”. Ancora tutte da capire le cause del decesso, forse dovuto a un malore, e le circostanze in cui è avvenuto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili