Nella parte conclusiva di Non è l’Arena, su La7, è stato affrontato il tema di come il linguaggio, soprattutto tra i media e in politica, sia influenzato da termini e perifrasi che hanno a che fare col mondo sessuale. A un certo punto, per concludere la propria spiegazione, Hoara Borselli ha chiosato con un “il sesso rafforza“. Massimo Giletti, ironicamente, si è rivolto all’attrice domandandole: “Perché guarda me e fa quel gesto? Che cosa significa?”. Poi la battuta: “È quasi l’una di notte, meglio non rafforzare. Perché poi uno si trova a letto da solo ed è un disastro“.

Video La7

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Giletti si infuria con Marco Polimeni: “Mi sono rotto le palle, pulitevi la bocca prima di parlare di Gratteri. Si vergogni”. “La querelo”

next
Articolo Successivo

Renzi riabilita Craxi: “Un gigante rispetto ai politici di oggi. Condannato perché ‘non poteva non sapere'”. Ma le sentenze lo smentiscono

next