“Possibilità di rinviare il voto previsto per il 20 gennaio su Matteo Salvini? Un’ipotesi inesistente, nessuno ne ha parlato”. A rivendicarlo il presidente e senatore forzista Maurizio Gasparri, al termine della prima seduta della Giunta sulle autorizzazioni a procedere, in merito alla richiesta avanzata dai magistrati di Catania sul caso Gregoretti, nei confronti dell’ex ministro dell’Interno. Gasparri ha spiegato che presenterà la sua relazione sull’autorizzazione a procedere giovedì mattina in Giunta, convocata alle 8.30. Questa relazione sarà poi discussa dai componenti della Giunta anche nelle sedute seguenti, mentre le dichiarazioni di voto e il voto saranno, come confermato da Gasparri, lunedì 20 gennaio. Dopo, sarà l’Aula di Palazzo Madama a doversi esprimere sulla richiesta contro Salvini.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Autostrade, fonti di governo: “Ipotesi maxi-multa in alternativa a revoca concessione”. Patuanelli: “Rescissione è il risultato da ottenere”

next
Articolo Successivo

M5s, Giarrusso: “Io cacciato perché non restituisco? Macché. Io non lascio il Movimento”. E non risponde sul voto per il caso Gregoretti

next