Cinquantasei gol tra il 2010 e il 2012, una leggenda rossonera, secondo per numero di reti da fuori area solo a Messi e a Cristiano Ronaldo. Sono i numeri di Zlatan Ibrahimovic, tornato al Milan dopo sette anni. I rossoneri aggiungono alla rosa un giocatore che in passato ha dato prova di quanto possa essere decisivo per la sua squadra.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ti ricordi… il Parma di Ancelotti nel ’97: sfiorò lo scudetto, fu la migliore stagione dei ducali nella loro storia

next
Articolo Successivo

Brescia-Lazio 1-2, nona vittoria di fila per Inzaghi: doppietta di Immobile ribalta il gol (record) di Balotelli. Eguagliato Eriksson

next