Cinquantasei gol tra il 2010 e il 2012, una leggenda rossonera, secondo per numero di reti da fuori area solo a Messi e a Cristiano Ronaldo. Sono i numeri di Zlatan Ibrahimovic, tornato al Milan dopo sette anni. I rossoneri aggiungono alla rosa un giocatore che in passato ha dato prova di quanto possa essere decisivo per la sua squadra.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ti ricordi… il Parma di Ancelotti nel ’97: sfiorò lo scudetto, fu la migliore stagione dei ducali nella loro storia

next
Articolo Successivo

Brescia-Lazio 1-2, nona vittoria di fila per Inzaghi: doppietta di Immobile ribalta il gol (record) di Balotelli. Eguagliato Eriksson

next