“Se dovesse perdere Stefano Bonaccini in Emilia Romagna, non credo che il governo dovrebbe cadere”. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ospite dell’ultima puntata della stagione di ‘Accordi&Disaccordi’, il talk show condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi con la partecipazione di Marco Travaglio si è detto convinto che le elezioni regionali del prossimo 26 gennaio in Emilia Romagna, che vedranno sfidarsi il governatore uscente del Pd Stefano Bonaccini e la candidata della Lega Lucia Borgonzoni, “rimangono un passaggio molto significativo, un momento di confronto con una rappresentanza significativa dell’elettorato, ma sono pur sempre un fenomeno circoscritto territorialmente che non inciderà sul governo nazionale”.

“Accordi&Disaccordi” è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9. Segui @aedtalkshow su Facebook, Twitter e Instagram.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Accordi&Disaccordi (Nove), Giuseppe Conte: “Le sardine sono affascinanti, ma poi dovranno fare una scelta”

next
Articolo Successivo

Accordi&Disaccordi (Nove), Giuseppe Conte: “Da Matteo Salvini arroganza politica. Ha creato strappi istituzionali”

next