Un clochard è stato trovato morto questa mattina su una sedia a rotelle coperto da un piumone in periferia a Milano. Secondo i primi accertamenti delle forze di polizia, l’uomo, di cui non si sa ancora l’identità, è stato vittima del freddo della scorsa notte: considerate le condizioni del corpo, l’uomo era morto da alcune ore. A dare l’allarme un passante che verso le 7.40 della mattina stava camminando nei pressi della stazione della metro Molino Dorino, una fermata della linea rossa di Milano. Inutile l’intervento del 118.

“Abbiamo tanti posti letto liberi – precisa il sindaco di Milano Giuseppe Sala questa mattina ai microfoni di Rtl 102.5 – nei centri dell’emergenza freddo, chiedo ai cittadini di invitare queste persone che dormono per strada ad andarci. Non possiamo obbligarli, certo, ho chiesto alla mia squadra di intensificare il dialogo con i senza fissa dimora, ma la speranza è che magari il singolo cittadino riesca a convincerli”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Corruzione, imprenditori e funzionari delle Dogane arrestati a Roma: “Appalti pilotati”

next
Articolo Successivo

Viminale, disinnescato pacco bomba: dentro polvere pirica e articoli pro Salvini. “Nemici dello Stato” il mittente

next