Echo Dot, lo smart speaker più economico della gamma Amazon, è ora disponibile con uno sconto del 67%
che ne fa scendere il prezzo da 59,99 a 19,99 euro. Si tratta di un’offerta perfetta per chi sta pensando di accostarsi per la prima volta a questo tipo di prodotti ma non vuol pagare troppo cara la propria curiosità.

Amazon Echo Dot consente di fare tutto ciò che si può fare con i modelli di fascia superiore, ma ad un costo decisamente più contenuto, rinunciando esclusivamente ad alcune funzioni “avanzate” come il supporto al Dolby per la riproduzione dell’audio e la possibilità di svolgere funzioni di hub per eventuali dispositivi smart come termostati, sistemi di illuminazione domestica e altro ancora.

Piccolo e compatto, misura 43 x 99 x 99 mm con un peso di 300 grammi, Echo Dot ha un rivestimento in tessuto che si adatta facilmente a ogni tipologia di arredamento, anche grazie alla possibilità di scegliere tra quattro colori, antracite, grigio mélange, grigio chiaro e malva. Per il resto a Echo Dot non manca nulla, è compatibile con servizi musicali di streaming come Spotify, Apple Music e Amazon Music, è dotato di moduli Wi-Fi e Bluetooth e supporta ovviamente l’assistente digitale Amazon Alexa, le cui funzioni possono essere ulteriormente espanse grazie alla possibilità di scaricare gratuitamente apposite skill aggiuntive.

Tutti gli Amazon Echo Dot in offerta

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

WideSee, la tecnologia wireless per droni che rileva le persone intrappolate negli edifici

prev
Articolo Successivo

ASUS TUF Gaming H3, cuffie da gaming con audio surround 7.1 e design leggero a 59 euro

next