“Sediamoci a un tavolo per cambiare tre-quattro regole del gioco e per dare un governo decente a questo Paese”. Così Giancarlo Giorgetti durante il convegno ‘Metamorfosi’, organizzato da HuffPost e Gedi a Milano: “Era l’unica cosa che si doveva fare il 20 agosto. Interesse dell’Italia è che questo governo non vada avanti così, ci si metta d’accordo per cambiare le quattro-cinque cose necessarie, magari anche la legge elettorale per dare la possibilità a chi governa di decidere”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riforme, Giorgetti propone tavolo per “cambiare 3 o 4 regole”. Ok da Pd e Italia viva, M5s: “Lo ascolteremo, ma Salvini voleva pieni poteri”

next
Articolo Successivo

Ex Ilva, Conte vede Merkel: “Cooperazione con Germania nel settore dell’acciaio”. Cancelliera: “Banche, in Italia progressi notevoli sui rischi”

next