Italia Viva, come annunciato negli scorsi giorni prima da Matteo Renzi e poi da Raffaella Paita, prima firmataria, ha presentato un emendamento al decreto fiscale per ripristinare lo scudo penale ad ArcelorMittal per lo stabilimento di Taranto. “Lo facciamo per togliere qualsiasi alibi all’azienda, ma condividiamo con il presidente del Consiglio che non è lo scudo che consente a Mittal di recedere dal contratto” afferma Gennaro Migliore. Eppure proprio il presidente Conte ha ricordato nell’intervista a Il Fatto Quotidiano di essere stato lui per primo a proporlo al colosso indiano che lo ha rifiutato. Allora perché riproporlo? “È un emendamento che sarà proposto al vaglio della maggioranza. È un elemento su cui discutere”. Insomma Italia Viva tira dritto, nonostante sia stato proprio Conte a dire che iniziative di questo genere indeboliscono il governo in quella che sarà, come ha annunciato, “una dura battaglia legale”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ex Ilva, Landini: ‘Nazionalizzare? Utile presenza pubblica, accordo con Arcelor va fatto rispettare’

next
Articolo Successivo

Ex Ilva, i commissari al Tribunale di Milano: “Assenza scudo non concede il recesso”. Italia Viva presenta emendamento per reinserirlo

next