La leader di Fratelli D’Italia Giorgia Meloni è stata ospite del Maurizio Costanzo Show e, nel corso dell’intervista, non ha parlato solo di politica ma anche di sé stessa e del suo passato, in particolare dei lavori che ha svolto quando era una ragazzina, prima di entrare in politica. La parlamentare ha raccontato ancora una volta di aver lavorato come babysitter, in particolare a casa Fiorello. Che la più giovane ministra della storia repubblicana fosse stata la tata della figlia dello showman siciliano non è però una novità: già in passato infatti, sia la Meloni che Fiorello avevano raccontato questo aneddoto risalente a diversi anni fa, quando la Meloni all’epoca 18enne si occupava di Olivia, la primogenita di Rosario Fiorello, che aveva 4 anni.

Giocavamo col Lego, non con le Barbie perché io le detesto. E poi guardavamo i cartoni. Cenerentola? Orribile, mettitela te la scarpina di vetro! Io odio il rosa, le principesse e tutta quella roba lì. Poi c’era Pocahontas, altra storia diseducativa dove la protagonista si innamora del conquistatore, mentre io sono per l’autodeterminazione dei popoli”, aveva raccontato infatti Giorgia Meloni in una vecchia intervista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Andrea Roncato: “Ho avuto una storia con Moana Pozzi, fu lei a chiedermi come fossi a letto”

next
Articolo Successivo

Lady Gaga rivela: “L’amore con Bradley Cooper era solo una finzione, ci abbiamo lavorato molto”

next