Walter Daniel Benitez, al secondo minuto di gioco, salva i suoi con tre parate in pochi secondi. Prima un tiro da dentro l’area, poi una deviazione insidiosa di un suo difensore e infine il riflesso felino che gli vale la respinta a distanza ravvicinata dal tap-in degli avversari. Il Nizza, la squadra in cui milita, ha però perso per 4 a 1 contro il Paris Saint-Germain.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Genova, due squadre allo sbando: così Preziosi e Ferrero tengono in ostaggio Genoa e Samp

prev
Articolo Successivo

Calcio femminile, la ct della nazionale Bertolini: “Coming out di Elena Linari? Brava e coraggiosa, aiuta altri ragazzi che hanno paura a esprimersi”

next