I genitori sono andati a svegliarlo la mattina e non lo hanno trovato: Alessandro Cesarini, un ragazzino 14enne di Civitavecchia, in provincia di Roma, è scomparso da giovedì 17 ottobre. Le ricerche sono scattate quando la madre e il padre del ragazzo si sono rivolti alla polizia, venerdì pomeriggio. I due hanno anche lanciato un appello sui social, diffondendo una fotografia del figlio per aiutare eventuali testimoni nell’identificazione.

A quanto ricostruito, il 14enne mercoledì aveva avuto un colloquio con i servizi sociali. Secondo il padre, potrebbe essersi allontanato per il timore di essere portato in una struttura. Sul caso indagano i poliziotti del commissariato di Civitavecchia. Secondo i media locali, al momento dell’allontanamento il ragazzo indossava un paio di jeans e una una felpa scura (probabilmente nera o nera e rossa) e un paio di scarpe Nike air max di colore nero.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Maltempo, forti piogge in tutto il Nord Ovest. Allerta in Piemonte, frane in Liguria: treni fermi sulla Genova-Torino e per Milano

prev
Articolo Successivo

Castelfranco Veneto, studente di 14 anni muore per un malore durante l’ora di ginnastica

next