Quante volte vi è capitato di essere all’estero ed avere difficoltà a farvi capire per problemi con le lingue? C’è chi parla solo l’inglese come seconda lingua, i più bravi ne parlano qualcuna di più. E’ difficile trovare qualcuno che parli correntemente oltre 50 lingue, compreso l’hindi-urdu, che è parlato da 697,4 milioni di persone nel mondo. Per evitare problemi basta avere un interprete nel taschino, come ad esempio Vasco Mini 2.

Si tratta di un traduttore vocale che ascolta ciò che viene detto e lo traduce nella lingua prescelta dall’utente. È un dispositivo tascabile con schermo touch e due soli pulsanti: uno è da tenere premuto mentre parla l’interlocutore straniero. Il dispositivo riconosce la frase pronunciata e la trascrive nella lingua prescelta. Basta rilasciare il pulsante e la ripete vocalmente.

La dotazione include un microfono appositamente pensato per i traduttori vocali. Vasco Mini 2 promette di riconoscere correttamente (e saper tradurre) il 99% di quanto viene pronunciato, grazie al filtro per i rumori e i suoni dell’ambiente circostante. L’altoparlante invece ne consente l’uso anche in ambienti rumorosi.

La traduzione viene operata mediante l’aggancio a server dedicati, a cui si collega mediante una scheda SIM integrata che non prevede contratti, costi e spese di roaming. Il servizio è supportato in oltre 150 Paesi gratuitamente e senza costi aggiuntivi. È questa la differenza principale rispetto all’uso di un’app di traduzione presente sullo smartphone, che comporta costi per il roaming di dati.

Maciej Goralski, CEO di Vasco Electronics, spiega che “si tratti di un viaggio alla scoperta di un nuovo Paese oppure di una riunione di lavoro, essere in grado di sostenere una conversazione nella lingua locale può fare la differenza. Abbiamo creato Vasco Mini 2 con l’obiettivo di mettere a disposizione dell’utente un dispositivo comodo e maneggevole che racchiuda la completezza di oltre 50 vocabolari di lingue diverse nelle dimensioni di un player musicale. A questo abbiamo unito una user experience semplice e chiara per fare in modo che chiunque possa utilizzarlo con facilità. Ed è proprio grazie a queste caratteristiche, all’accuratezza della traduzione e all’affidabilità della connessione ovunque nel mondo, che i prodotti Vasco Electronics sono stati scelti dalle Forze dell’Ordine in Europa e negli Stati Uniti nelle loro missioni sul campo”.

Vasco Mini 2 è in vendita sul sito ufficiale del produttore a un prezzo di 249 euro.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Samsung The Frame e The Serif, le nuove TV per utenti raffinati

prev
Articolo Successivo

iPad di settima generazione: premiati iPadOS, lo schermo e la tastiera, non è ancora il sostituto perfetto di un notebook

next