“Le priorità sono gli investimenti per creare lavoro, serve una riforma fiscale partendo dalla riduzione del carico su lavoratori e pensionati e poi c’è il tema del rinnovo dei contratti e chiediamo su questo la defiscalizzazione degli aumenti. C’è poi la necessità di andare avanti su una vera riforma della Fornero“. Maurizio Landini, segretario generale della Cgil, affronta i temi della prossima legge di bilancio, ma avverte: “C’è da discutere su cosa si fa nei prossimi tre anni, serve una visione complessiva”. Uno dei temi sono appunto le pensioni. A una domanda sulla posizione di Matteo Renzi, possibilista sull’abolizione di Quota 100, Landini replica: “Noi abbiamo un tavolo di confronto con il governo. È quella la sede della discussione“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pagamenti elettronici, nel 2018 salgono del 6,8%: 230 miliardi. Meno prelievi di contanti. “E per piccoli acquisti si usano di più le carte”

next
Articolo Successivo

Debiti Pa, l’amministratrice di Dusty: “Lo Stato ci deve 15 milioni. Usarli per le tasse? Manca il decreto. Il governo pensi a noi”

next