Il Bologna, di ritorno dalla trasferta di Brescia, ha fatto una sorpresa al proprio tecnico andandolo a trovare al Sant’Orsola. Sinisa Mihajlovic ha salutato dal terzo piano del suo reparto scherzando assieme alla squadra, ma non senza una vena ironica e critica. “Solo quando vincete venire a rompere – poi mercoledì ne riparliamo dei vostri errori”. Mihajlovic, all’oscuro dell’iniziativa, è rimasto molto colpito e sorpreso dalla visita e si è lasciato andare ad una carezza verso i suoi: “Siete stati bravi, però non avete ancora fatto nulla”. Una grande dimostrazione della forza e dell’unità di questo gruppo di lavoro al servizio dell’allenatore serbo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

San Siro, la proposta del sindaco Sala a Inter e Milan: “Disponibile anche a vendere lo stadio”. La via per uscire dallo stallo e salvare il Meazza

next
Articolo Successivo

Calcio dominato dai procuratori, l’avvocato di Lukaku: “Terreno fertile per collusioni, conflitti di interesse ed evasione fiscale”

next