È sicuramente il nemico più feroce di Batman e forse l’attesa per il film che ha appena vinto il Leone d’oro al Festival di Venezia ha giocato un ruolo nella paura che ha spinto alcune persone a chiamare il 112 perché un uomo si aggirava vestito da Joker nella stazione della metropolitana di Milano.

Erano le 19.30 quando a Moscova, in pieno centro, il pagliaccio con una pistola finta nella cintola dei pantaloni ha innescato il panico.

La circolazione della metropolitana è stata sospesa per alcuni minuti. Ed è anche per questo che Joker, un uomo di 36 anni, una volta individuato è stato denunciato per procurato allarme. L’uomo, truccato da pagliaccio e travestito con un paio di ali rosa, che stando alla ricostruzione dei presenti non avrebbe avuto atteggiamenti ambigui o minacciosi, ha cercato di spiegare che stava andando a una festa e che l’arma aveva anche il tappo rosso. Ma questo non gli ha evitato la denuncia.

Foto dal film Joker

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Alan Kurdi, i cinque migranti sbarcheranno a Malta: “Poi subito ricollocati in due paesi Ue”. Ocean Viking salva altre 34 persone: ora in 84

prev
Articolo Successivo

“Fondi per i disabili usati per comprare cellulari e computer”. Catanzaro, denunciati gestori di una onlus

next