Madrid e le aree circostanti si stanno riprendendo dopo che forti piogge e grandinate hanno colpito la zona, ieri, allagando molte strade e provocando caos nei trasporti. I video, diffusi dai cittadini, soprattutto ad Arganda del Rey, a sud-est della capitale spagnola, mostrano auto e cassonetti della spazzatura portati via dalla corrente dei fiumi d’acqua che si sono creati lungo le strade. La tempesta intermittente ha causato ritardi nei voli, allagamenti di tunnel e parcheggi e interruzioni dei servizi della metropolitana. L’agenzia meteorologica spagnola afferma di aver registrato oltre 9 mila fulmini in sei ore. Le piogge oggi si sono spostate sulla costa orientale iberica e sulle isole Baleari del Mediterraneo, come Maiorca.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Iran, il riavvicinamento con gli Usa dura meno di 24 ore: “Nessun incontro se non tolgono le sanzioni. Avanti col disimpegno sul nucleare”

prev
Articolo Successivo

Migranti, naufragio al largo della Libia con 90 persone a bordo: “Si temono 40 morti”. Recuperati diversi corpi, anche bambini

next