“Vi mostro una piantagione di cannabis legale, quella senza Thc, che non fa male”. Vasco Rossi ha pubblicato sui social la propria visita in un campo di cannabis insieme ad alcuni coltivatori a Zocca, in provincia di Modena, dove vive. “Devo dire che tira un’aria oscurantista e un po’ bigotta” ha detto il cantautore, commentando le difficoltà e le incertezze sul futuro dei produttori di cannabis legale. Il riferimento è alla sentenza della Cassazione che ha stabilito il divieto di vendita dei prodotti derivati dalla canapa.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

VASCO MONDIALE

di Michele Monina e Vasco Rossi 14€ Acquista
Articolo Precedente

Ron Moss, la nuova vita del Ridge di Beautiful: “Tra un piatto di ravioli e un guazzetto di seppie”

next
Articolo Successivo

È l’estate delle corna per i vip: dal triangolo Oradei – Osvaldo – Kinnunen a Giulia De Lellis tradita da Andrea Damante

next