Ha accoltellato un carabiniere alle spalle, in strada, cercando poi di scappare. Per questo un uomo di 46 anni, di origine marocchina e regolarmente residente in Italia, è stato arrestato a Montegranaro, in provincia di Fermo, nella Marche. Il carabiniere, un brigadiere di 59 anni, si trova in ospedale in prognosi riservata, ma non sembra in pericolo di vita. L’aggressore è accusato di tentato omicidio, lesioni e porto abusivo di armi.

Tutto è avvenuto sabato sera. I militari erano intervenuti perché il 46enne era ubriaco e stava dando fastidio alle persone in un locale del centro. I carabinieri lo hanno identificato e stavano per andarsene quando lui ha attaccato il brigadiere, colpendolo alla schiena. La lama, entrata pochi centimetri tra le scapole, ha sfiorato il polmone provocando un versamento di sangue. Portato all’ospedale di Fermo, viene sottoposto a drenaggi continui. La prognosi verrà sciolta alla fine del trattamento.

“Un fatto gravissimo che mi ha personalmente scossa, così come tutta la cittadinanza”, ha scritto su Facebook il sindaco del comune di Montegranaro Ediana Mancini. “Un abbraccio va alla sua famiglia, così come un forte e sentito ringraziamento all’Arma dei Carabinieri che è sempre in prima linea nell’affrontare situazioni di emergenza, mettendo anche a repentaglio la vita dei proprio uomini e delle proprie donne”. Il primo cittadino ribadisce “come il fatto accaduto sia di una gravità inaudita ed inaccettabile, auspicando che soggetti così pericolosi vengano puniti severamente, come previsto dalle nostre leggi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sea Watch, Conte: “Decisioni esagerate? Magistrati applicano legge, che piaccia o no’. Equipaggio: ‘Non volevamo far male’

next
Articolo Successivo

Turista scompare nel lago di Como: è una calciatrice della nazionale svizzera

next