“Speriamo che sia passata la bufera“. Così Matteo Salvini, a margine della sua visita a Fincantieri di Genova, parlando della vicenda Atlantia e delle difficoltà in borsa della holding dei Benetton, dopo le parole di Di Maio che ha parlato di ‘azienda decotta’ che non potrà entrare in Alitalia. Per il ministro dell’Interno “una cosa è chiedere che chi ha sbagliato paghi, un conto è tirare in ballo lavoratori e risparmiatori che non c’entrano nulla”. “Non confondo responsabilità dei vertici con un attacco generalizzato a un’azienda che è una risorsa di questo paese”, conclude Salvini

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ponte Morandi, Di Maio: “Persone morte perché Benetton non hanno fatto manutenzione. Revocare concessione”

next
Articolo Successivo

Sea Watch, lite Parenzo vs Giordano: “Quanto guadagni?”. “Schifoso marchettaro, raccomandato, figlio di papà”

next