“Il problema non sono i minibot, serve fare un piano straordinario di investimenti pubblici e combattere l’evasione fiscale. Altri diversivi rischiano di non servire a nulla. Oggi con l’era digitale puoi controllare tutto, quindi combattere l’evasione fiscale è una questione di volontà politica. La tassa piatta è una presa in giro per chi paga le tasse. Il principio deve essere che chi più ha più contribuisce”. lo ha detto il segretario generale della Cgil Maurizio Landini a margine dell’incontro con Giuseppe Sala alla festa di Radio Popolare ‘All You Need is Pop

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Minibot proposti dalla Lega, ministro Tria sta con Mario Draghi: “Da Economia girato un parere negativo”

next
Articolo Successivo

Milano, Sala contestato per il rincaro dei mezzi. Lui risponde dal palco: “No aumenti per studenti e pendolari”

next