“Quella a cui stiamo assistendo in queste ore – dichiara il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, alla chiusura dei lavori dell’assemblea ‘Lavoro, democrazia, antifascismo’ organizzata dalla Camera del Lavoro di Genova – è la dimostrazione plastica della privatizzazione della democrazia”. Il riferimento è alla conferenza stampa indetta ieri dal presidente del Consiglio: “Ma vi pare sensato – prosegue Landini – che anziché discutere in Parlamento con i deputati che sono stati votati dai cittadini, Conte debba convocare una conferenza stampa per provare a risolvere una crisi tra i due contraenti privati di un ‘contratto’ di governo?”

Il segretario della Cgil interviene anche sullo Sblocca cantieri: “Come può Matteo Salvini, che dovrebbe come Ministro dell’Interno far rispettare le leggi, proporne una che fa saltare il codice degli appalti? In un Paese dove la vera emergenza, oltre all’impressionante crescita delle disuguaglianze, è soprattutto la corruzione, che si annida proprio principalmente nel sistema degli appalti, ampiamente infiltrato dalla malavita”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

M5s è a un bivio: o resta con la Lega e cede sulla Tav, o punta al Pd (che deve cambiare pelle)

prev
Articolo Successivo

Governo, Di Maio: “Contento per l’accordo raggiunto. Sospesi punti del codice appalti non rilevanti”

next