“Ci credo, quante polemiche sul rosario, non faccio il teologo o il parroco. Cerco di testimoniare la mia fede in Cristo e nel cuore immacolato di Maria con i miei atti, il mio lavoro, salvando vite”. Così Matteo Salvini prima di baciare una croce: “Testimonio una fede e una cultura, mi da fastidio che qualcuno degli ultimi arrivati lo metta in discussione, lavoreremo in Europa perché ritrovi il suo orgoglio, le sue radici, i suoi valori”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Salvini: “Pronta proposta Lega, 30 miliardi per flat tax”. Poi il monito all’Ue: “Finito il tempo dei richiami”

prev
Articolo Successivo

M5s, Fattori: “Di Maio? Non ha forza come leader, non è Berlinguer. Ha troppi ruoli senza farne bene nessuno”

next