Mentre dal palco allestito in piazza Duomo si alternano gli alleati di Matteo Salvini, in attesa che la manifestazione in vista del 26 maggio venga chiusa dal leader della Lega, da un balcone si è affacciato un uomo travestito da Zorro e con uno striscione con la scritta “restiamo umani”. Il riferimento al giustiziere mascherato nasce dalla prima pagina del libro-intervista al ministro dell’Interno contestato al Salone del Libro di Torino.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Successivo

Prova a irridere Totti con un sombrero ma l’ex capitano della Roma lo zittisce con un solo tocco verso la porta: il video

next