Matteo Salvini è stato fortemente contestato a Catanzaro dove nel primo pomeriggio ha tenuto un comizio in piazza prefettura. “Odio la Lega”, “buffone”. Sono solo alcuni dei cori organizzati da Potere al Popolo, dall’Anpi, da Articolo 1 e dalla Sinistra che sono riuscite a portare più di un centinaio di persone vicino al palco di Salvini.

Molti di meno erano i sostenitori del ministro dell’Interno che, alle contestazioni, ha risposto infastidito citando il presidente della Regione Calabria del Pd: “Andate a trovare Oliverio che gli fate compagnia. Chi si somiglia, si piglia”. “Scemo, scemo” è stata la replica di chi è sceso in piazza per protestare contro Salvini. Replica poi seguita dalla canzone “Bella Ciao”.

Video Facebook/Giuseppe Battaglia

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cannabis, il consiglio comunale di Torino chiede al governo di poterla coltivare a scopi terapeutici

next
Articolo Successivo

Cannabis light, Mantero (M5s): “Salvini vuole solo distrarre dal caso Siri e dai suoi fallimenti nella lotta alla criminalità”

next