“Devo farmi dire da Macron quante deve essere il diametro delle zucchine che i nostri pescatori possono pescare nei mari italiani”. Si apre così un videomessaggio di Giorgia Meloni, di Fratelli d’Italia, in teoria di “accusa” nei confronti dell’Europa e del presidente francese. Ma le sue parole non sono state comprese, soprattutto per quanto riguarda il riferimento alle “zucchine che possiamo pescare”. Non è chiaro se Meloni si riferisse alle oloturie, i cosiddetti cetrioli di mare. Che, però, in Italia, non vengono pescati (in genere). Dopo che il video è diventato virale, la leader ha voluto precisare che si è trattato di un lapsus.  “Ho detto per sbaglio ‘le zucchine pescate nei nostri mari’ durante una diretta Facebook. Non una grande notizia per la verità”. E aggiunge: “Qual è il problema? Che se sono di destra devo per forza essere ignorante e impreparata? Oppure che mi sono permessa di tirare in ballo il beniamino Macron?”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

M5s, lite Padellaro-Di Stefano: “Ci fa la lezioncina con fake news sul Pd, porti rispetto”. “Non mi deve insegnare nulla”

prev
Articolo Successivo

Siri, Di Maio: “Il caso è chiuso. Il M5s in cdm voterà per la decadenza”. Poi sfida la Lega: “Quanto casino per una poltrona”

next