A Milano, per il tradizionale corteo del 25 aprile, hanno sfilato migliaia di persone, tra cui il sindaco Giuseppe Sala e il segretario del Pd, Nicola Zingaretti. Il palco, come di consueto, è stato montato in piazza del Duomo. In piazza San Babila, come ogni anno, è stata contestata la Brigata ebraica. “Salvini dica che la Resistenza non gli interessa, non cerchi scuse” ha detto il sindaco del capoluogo lombardo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

25 aprile, la storia dell’unica brigata composta da sole donne: “Coscienza di genere e prime lotte per parità salariale”

next
Articolo Successivo

Sanità, neolaureati a partita Iva e caccia ai medici nell’Europa dell’Est: le soluzioni low cost per tappare i buchi nell’organico

next