“Il bambino non è un vestito che si elimina o un pezzetto di carta da buttar via. Per questo dare la libertà di ucciderlo è sbagliato dal punto di vista morale”. A dirlo, l’organizzatore del Congresso mondiale delle famiglie di Verona, Massimo Gandolfini, secondo cui l’aborto è l’omicidio di un essere umano nell’utero.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Congresso Famiglie, Gandolfini: “In Italia con l’aborto uccisi 6 milioni di bambini”. Pillon: “Figli abbiano mamma e papà”

next