Si sono filmati mentre devastavano l’auditorium della scuola, svuotando gli estintori sui pavimenti, e poi hanno postato i video sui social. È accaduto ad Acerra (Napoli), dove alcuni ragazzi hanno danneggiato l’aula magna dell’Istituto comprensivo Ferrajolo-Siani, nella notte tra il 12 e il 13 marzo. La preside Anna Maria Criscuolo ha denunciato il fatto al commissariato locale di Polizia, mentre il sindaco, Raffaele Lettieri, ha annunciato che il Comune si costituirà parte civile in un eventuale procedimento. I ragazzi, durante l’atto vandalico, avrebbero urlato frasi prese da Gomorra.

Twitter/Riri192613

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Taranto, arrestato ex presidente provincia. L’intercettazione al ristorante: “Oggi ho affermato che qui comando io”

prev
Articolo Successivo

Pedofilia, paese del Bergamasco raccoglie firme per il sacerdote condannato. La vittima scrive al Papa: “Io contro tutti”

next