Si sono filmati mentre devastavano l’auditorium della scuola, svuotando gli estintori sui pavimenti, e poi hanno postato i video sui social. È accaduto ad Acerra (Napoli), dove alcuni ragazzi hanno danneggiato l’aula magna dell’Istituto comprensivo Ferrajolo-Siani, nella notte tra il 12 e il 13 marzo. La preside Anna Maria Criscuolo ha denunciato il fatto al commissariato locale di Polizia, mentre il sindaco, Raffaele Lettieri, ha annunciato che il Comune si costituirà parte civile in un eventuale procedimento. I ragazzi, durante l’atto vandalico, avrebbero urlato frasi prese da Gomorra.

Twitter/Riri192613

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Taranto, arrestato ex presidente provincia. L’intercettazione al ristorante: “Oggi ho affermato che qui comando io”

next
Articolo Successivo

Pedofilia, paese del Bergamasco raccoglie firme per il sacerdote condannato. La vittima scrive al Papa: “Io contro tutti”

next