Alle primarie del Pd si vota anche su un autobus, un autobus vero. Succede a Livorno, dove i militanti hanno allestito un “seggio mobile” in piazza Cavour: per esprimere la propria preferenza tra Roberto Giachetti, Maurizio Martina e Nicola Zingaretti bisogna salire a bordo del mezzo, come riporta LivornoToday. Tra i dem labronici si vede anche il deputato Andrea Romano, direttore del giornale online Democratica, livornese doc.

Tante le persone in fila per scegliere il nuovo segretario. Non tutti, però, possono dimostrare lo stesso attaccamento della signora Teresa Pizzorno, tenace elettrice di 104 anni che si è presentata al circolo Pd di Carcare, in provincia di Savona, dicendo: “Son turnà chi” (“Sono di nuovo qui”), salutata con affetto dai militanti del partito.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Primarie Pd, Prodi: “Non è un voto contro il Governo, ma per il cambiamento”. E al seggio apre la bandiera Ue

prev
Articolo Successivo

Primarie Pd, presidente seggio si chiude in casa con schede: non si vota a Striano

next