Due persone, di 42 e 52 anni, sono rimaste ferite questa mattina a Roma, colpite da un albero caduto in viale Mazzini. L’albero, un pino marittimo alto 30 metri, è precipitato all’altezza del civico 103, davanti alla sede della Corte dei conti, colpendo tre auto. Secondo quanto si è appreso, non sarebbero in pericolo di vita.

Come riporta Il Messaggero, i due feriti sono un passante e una persona all’interno di un’auto: il passante è più grave, colpito alla schiena. Sono stati trasportati dal 118 in codice rosso all’ospedale Santo Spirito e al Policlinico Umberto I. “È venuto giù all’improvviso. Mi sono salvato per miracolo”, ha raccontato all’Adnkronos un testimone che ha assistito alla caduta del pino.

Sul posto vigili del fuoco, polizia e polizia locale. Nella zona sarebbero stati segnalati altri alberi pericolanti. Nel fine settimana sono stati centinaia gli interventi per alberi caduti nella Capitale, colpita, come gran parte del Centro-Sud, dal maltempo. Sono invece regolarmente aperte le scuole.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pedofilia, cosa resta del summit in Vaticano

prev
Articolo Successivo

Salerno, razzismo in ospedale ai danni di un ivoriano. Le grida in sottofondo: “Devi morire, torna a casa tua”

next