Una cinquantina di auto coinvolte, 16 feriti di cui due in gravi condizioni. Lungo la statale 47 Valsugana, in Trentino, all’altezza di Borgo Valsugana, si è verificato questa mattina un maxi incidente causato dal ghiaccio. Gli automobilisti hanno perso il controllo di auto e camion, tanto che alcune vetture sono finite nella scarpata a fianco della carreggiata.
La strada è stata chiusa per diverse ore (è stata riaperta nel primo pomeriggio) e sul posto è stata allestita una sorta di piccola tendopoli dalla Croce Rossa. I feriti, alla fine, sono 16, di cui due (una giovane di 25 anni e una donna di 41 anni) in gravi condizioni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Spagna, bambino cade in un pozzo: corsa contro il tempo per salvarlo. Il flebile pianto non si sente più

prev
Articolo Successivo

Valsugana, maxitamponamento tra 50 mezzi per il ghiaccio: 16 feriti. Croce Rossa allestisce tendopoli

next