Una cinquantina di auto coinvolte, 16 feriti di cui due in gravi condizioni. Lungo la statale 47 Valsugana, in Trentino, all’altezza di Borgo Valsugana, si è verificato questa mattina un maxi incidente causato dal ghiaccio. Gli automobilisti hanno perso il controllo di auto e camion, tanto che alcune vetture sono finite nella scarpata a fianco della carreggiata.
La strada è stata chiusa per diverse ore (è stata riaperta nel primo pomeriggio) e sul posto è stata allestita una sorta di piccola tendopoli dalla Croce Rossa. I feriti, alla fine, sono 16, di cui due (una giovane di 25 anni e una donna di 41 anni) in gravi condizioni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Spagna, bambino cade in un pozzo: corsa contro il tempo per salvarlo. Il flebile pianto non si sente più

next
Articolo Successivo

Valsugana, maxitamponamento tra 50 mezzi per il ghiaccio: 16 feriti. Croce Rossa allestisce tendopoli

next