Urla e pianti a dirotto che durano diversi minuti (il video che abbiamo pubblicato è stato accorciato). Lo scherzo che alcuni genitori, in provincia di Napoli, hanno voluto fare alle proprie figlie non ha avuto gli effetti desiderati: una signora, vestita da befana, con tanto di cappello nero e scopa, si è presentata di sera nella stanza di due bambine. E le ha terrorizzate. Il tutto, mentre uno dei genitori riprendeva la scena con lo smartphone senza che lo scherzo di cattivo gusto venisse interrotto. Il filmato, diffuso da Gianni Simioli, è diventato un caso. Molte persone che lo hanno visto hanno invocato gli assistenti sociali.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Checco Zalone bloccato dalla neve a Roccaraso: “Il sindaco è leghista, non verrò mai più”. Il siparietto è virale

prev
Articolo Successivo

Il sandwich vegano non gli piace: il suo gesto in diretta tv scatena le polemiche. Ecco la reazione del giornalista

next