Torna puntuale il discorso di Capodanno di Natalino Balasso (qui la versione integrale, prodotta da Teatria Srl) con la solita irriverente lettura della nostra società. Il comico veneto se la prende con i peccati e le bassezze contemporanee. In un passaggio del lungo monologo colpisce duro sulla deriva populista: “E se il potere lo avesse veramente il popolo? Non ne posso più della retorica del popolo, di questi meme grammaticalmente imbarazzanti che parlano del popolo…”, elencando nel dettaglio i vizi degli italiani

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La bimba piange prima del decollo: ecco cosa si inventa questo assistente per calmarla. E il video fa il giro del mondo

next
Articolo Successivo

Insulta e mette le mani addosso alla cameriera perché manca la cannuccia. Ma lei è un’ex pugile e reagisce così

next