Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 ha colpito nella notte, alle 00.52, nell’est della provincia di Roma ed è stata avvertita nella Capitale. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma si è verificato a 10 km di profondità con epicentro tra Gallicano nel Lazio e Colonna, e a 24 km dalla metropoli.

Non si segnalano danni, ma la scossa ha provocato il panico nelle popolazioni colpite: sui social sono molte le segnalazioni di chi ha vissuto i momenti in cui la terra ha tremato.

La sala operativa regionale comunica che “non si segnalano danni a persone o cose, ma solo tanto spavento tra la popolazione”. In una nota la Protezione Civile della Regione Lazio spiega che il presidente Nicola Zingaretti è “rimasto in contatto con i vertici della Protezione Civile Regionale per monitorare la situazione e valutare ogni tipo di emergenza” mentre le associazioni di volontariato della Protezione civile “sono intervenute immediatamente per verificare la situazione e valutare ogni tipo di necessità per la popolazione”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Canarie, l’illusione del buen retiro. Anche il console mette in guardia: “Annunci non corrispondono a realtà”

prev
Articolo Successivo

Siena, 17enne ucciso da camion pirata a pochi metri da casa: fermato conducente

next