“Anche a me questa manovra non piace, ma vedo una galassia notevole di apocalittici compiaciuti che non vedono l’ora che questo governo vada a schiantarsi insieme al Paese”. Così Andrea Scanzi, ospite a Otto e mezzo su La7 da Lilli Gruber. Poi l’elenco di chi spera salti l’esecutivo M5s-Lega: “Chi sta nella Commissione europea, come Juncker, Monscovici e Oettinger. Poi buona parte dell’informazione e, infine, Renzi e la sua strategia dei pop-corn”.

Video La7

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Scanzi: “Moscovici? Prova godimento nell’attaccare sempre l’Italia ma in Francia ha fatto più danni della grandine”

prev
Articolo Successivo

Ue, Gratteri vs Frassoni (Verdi): “Omologazione legislazione giudiziaria? Ho paura, cancelleremmo un secolo di antimafia”

next