“Scegliete meglio chi invitate, nel Pd ci sono imbecilli, nullità che rappresentano solo la propria ombra”. Così il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca alla Festa de l’Unità di Telese Terme. “Perdiamo ancora punti e non lo spieghiamo agli italiani – ha tuonato dal palco il Governatore – il centrosinistra ha salvato l’Italia dalla crisi, nel 2011 non c’erano soldi per le pensioni, noi lo abbiamo salvato questo paese. Tuttavia abbiamo perso metà dei voti. Perché? Questo il gruppo dirigente non lo spiega, neppure il segretario. Con la riforma della scuola abbiamo aperto una frattura drammatica, inventando algoritmi che portavano docenti di 50 anni a Pordenone, è da imbecilli. Abbiamo dato poteri straordinari ai presidi che hanno fatto danni e nessuno dal Pd ha chiesto scusa. Nella pubblica amministrazione proposta normativa demenziale, ci siamo accordati a una campagna di opinione per la quale i dipendenti pubblici sono tutti ladri”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Immigrazione, il decreto in Cdm. Salvini: “No problemi con il Colle”. Di Maio: “In Aula discussione punti fuori da contratto”

next
Articolo Successivo

Atreju, sono andato a sentire (e guardare) Salvini e Bannon

next