Dua Lipa è scoppiata a piangere durante il suo concerto a Shanghai, in Cina. La popstar non è riuscita a trattenere le lacrime dopo un episodio avvenuto in mezzo al pubblico, dove alcuni uomini della sicurezza si sono avventati su alcuni fan che esibivano delle bandiere arcobaleno, a sostegno dei diritti della comunità Lgbt, cacciandoli dalla struttura che stava ospitando il live.

La cantante è apparsa visibilmente sconvolta da quello che aveva appena visto: “Vorrei creare un ambiente che fosse sicuro per tutti”, ha detto Dua Lipa rivolta al pubblico. “Vorrei che potessimo ballare, cantare, e divertirci. Per le prossime ultime canzoni proviamo davvero a godercela, va bene?”.   Poi, terminato il concerto, con un comunicato ufficiale su Twitter, la popstar si è schierata a favore dei diritti Lgbt: “Sono con voi per il vostro amore, e sono orgogliosa e grata che vi siate sentiti abbastanza al sicuro per mostrare il vostro orgoglio al mio concerto”.