“Il governo è compatto nel ritenere che i lavori di ricostruzione del ponte non possano essere affidati ed eseguiti da chi giuridicamente aveva la responsabilità di non farlo crollare. Lasciare ad Autostrade per l’Italia la ricostruzione del viadotto sarebbe una follia e irrispettoso nei confronti dei familiari delle vittime”. Ad affermarlo è il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, in Aula alla Camera durante le comunicazioni dell’esecutivo sul crollo del ponte Morandi di Genova.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sutri, la giravolta di Sgarbi dopo le dimissioni ritirate: “Il mio un miracolo, mi sfiducino”. E dedica via a Casaleggio

next
Articolo Successivo

Ponte Morandi, tensione in Aula. Toninelli: ‘Subìto pressioni’. Orlando: ‘Allora denunci’. E Sgarbi si infuria: ‘Fuori i nomi’

next