457 teste che ciondolano a ritmo di musica e 914 mani che rockeggiano. Questo lo scenario che domenica scorsa si è parato davanti agli occhi dei giudici del Guinness World Record chiamati a validare l’esibizione pubblica che ha raccolto a Sydney musicisti provenienti da tutta l’Australia impegnati in una esecuzione collettiva di Highway to hell degli AcDc.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Terrore in autostrada, l’aereo passa sopra le auto e semina il panico. L’atterraggio è da brividi

prev
Articolo Successivo

Padre vs figlio, quando l’esperienza conta più delle dimensioni. Guardate cosa fa per buttarla dentro

next