“Siamo migliorati e punteremo a tutti i traguardi, ma ci affronteranno tutte per fare l’impresa e noi dobbiamo lavorare sodo e con grande umiltà. Se mi aspettavo di allenare Ronaldo? La società ha fatto un ottimo lavoro e io sono molto fortunato. C’è stata troppo eccitazione, anche se comprensibile, ora cerchiamo di calmarla perché sabato ci attende il Chievo Verona“. Così Massimiliano Allegri dopo il debutto di Cristiano Ronaldo nell’amichevole di Villar Perosa.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ronaldo day, il debutto di Cristiano a Villar Perosa: i tifosi juventini impazziscono. E CR7 va subito in gol

prev
Articolo Successivo

I migliori giovani su cui investire al Fantacalcio, ecco i nomi

next